Guardea, pronto il pacchetto finanziario per il sostegno alle piccole e micro imprese

Il Comune di Guardea ha istituito un fondo di oltre 34mila e 500 euro per fare fronte all’emergenza economica determinata dal coronavirus e aiutare a sostenere le piccole e le micro imprese. I fondi derivano dagli stanziamenti del governo per aiutare i settori economici più in difficoltà sia per la contrazione del mercato che per la necessità di osservare lunghi periodi di chiusura. Parte dei contributi, specifica il Comune, saranno a fondo perduto secondo quanto stabilità dal decreto ristori.

L’erogazione è sostanzialmente finalizzata al sostegno alle spese di gestione, alle iniziative che agevolino la ristrutturazione, l’ammodernamento, l’ampliamento per innovazione di prodotto e di processo di attività artigianali e commerciali, incluse le innovazioni tecnologiche indotte dalla digitalizzazione dei processi di marketing on line e di vendita a distanza.

“Purtroppo la pandemia oltre a quella sanitaria, ha comportato anche un’emergenza economica che sta colpendo soprattutto alcuni settori e di questi le realtà più piccole. Gli aiuti messi in campo grazie ai fondi statali sono finalizzati a consentire alle aziende di resistere e di superare on meno impatto possibile l’attuale fase di difficoltà”, dichiara il sindaco Giampiero Lattanzi.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email