big mat
buffetti
cottorella
tecno adsl
Italia Life

Netflix alle gole del Nera per le Cronache di Narnia? Potrebbe essere realtà…

(r.f.) Netflix e Narnia hanno deciso di mettersi insieme. La piattaforma di streaming ha annunciato che svilupperà nuove serie e progetti cinematografici basati sulla serie di libri iconici di C.S. Lewis che si ispirano a Narni. Netflix, infatti, come riporta il Corriere dell’Umbria ha comprato i diritti delle Cronache di Narnia. I progetti fanno parte di un nuovo accordo pluriennale tra Netflix e The C.S. Lewis Company.

STORIA – “Le splendide storie di Lewis la cui ambientazione, come più volte testimoniato e come appunto riporta il Corriere dell’Umbria, somiglia alla città di Narni e dei suoi dintorni, hanno conquistato il cuore di generazioni di lettori in tutto il mondo, ndr.”, afferma Ted Sarandos, Chief Content Officer di Netflix.”Intere famiglie si sono innamorate di personaggi come Aslan e dell’intero universo di Narnia, siamo molto emozionati perché Netflix diventerà la loro casa nei prossimi anni”.

LIBRI – “È meraviglioso sapere che il pubblico di tutto il mondo potrà scoprire nuovi aspetti del mondo di Narnia. “I sette libri della saga – come si legge su Rolling Stone – Il leone, la strega e l’armadio, Il principe Caspian, Il viaggio del veliero, La sedia d’argento, Il cavallo e il suo ragazzo, Il nipote del mago e L’ultima battaglia hanno venduto oltre 100 milioni di copie e sono stati tradotti in più di 47 lingue in tutto il mondo.

IDEA – È la prima volta che i diritti su tutti e sette i libri dell’universo di Narnia sono detenuti dalla stessa società. I romanzi sono già stati portati sullo schermo. Nel corso degli anni sono stati prodotti numerosi adattamenti televisivi: il più recente è un serial tv della BBC della fine degli anni ’80. Per quanto riguarda il cinema, Il leone, la strega e l’armadio, Il principe Caspiane, Il viaggio del veliero sono stati tutti rilasciati come film tra il 2005 e il 2010, incassando oltre 1 miliardo di dollari al botteghino mondiale. A livello locale, l’amministrazione comunale di Narni già si sta muovendo per avere dei contatti con la produzione per capire se qualche scena della serie possa essere girata a Narni.

Foto: web ©

 

Print Friendly, PDF & Email