NARNI, NASCE IL PRIMO COWORKING CITTADINO A SUPPORTO DEI GIOVANI IMPRENDITORI

Aprirà mercoledì 14 dicembre a Piazza Galeotto Marzio il primo coworking cittadino. Il progetto è stato realizzato da Comune di Narni e istituto per i servizi alla persona Beata Lucia, nei cui locali sono stati ricavati gli spazi riservati all’utilizzo condiviso di supporti e strumentazioni per le attività imprenditoriali, soprattutto giovanili. Il coworking, spiega una nota dell’assessore alle politiche giovanili Alfonso Morelli, è stato votato in Consiglio comunale ed è in linea con Onda nuova–Piano locale giovani.

Nasce per favorire l’avvio di nuove attività imprenditoriali e per lo sviluppo di quelle esistenti, fornendo un sostegno tramite la messa a disposizione di uno spazio condiviso e attrezzato con uffici e postazioni. “Il nuovo servizio – dichiara sempre Morelli – sarà gestito insieme da Beata Lucia, associazione Narni360 e Cesvol che trasferirà nei nuovi locali anche la propria sede narnese. Il coworking – conclude – aumenterà anche l’offerta di servizi già presente in zona grazie alla sede Inps, all’asilo nido Ape Maia e al centro Il Faro e favorirà associazionismo e volontariato”. 

Foto: (archivio) TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email