Ternana, esordio amaro: il Brescia passa al Liberati (0-2) | FOTO

(di Francesco Petrelli) Pomeriggio afoso al Liberati per la prima di campionato con il Brescia. 3.359 paganti di cui quindici ospiti. Primi quindici minuti di studio con le rondinelle più reattive. Al 16′ si accende il match con Falletti che a testa bassa da centrocampo, superando Pajac, calcia al centro, finta di Peralta e Donnarumma solo davanti al portiere si fa respingere la più classica delle occasioni. Ternana vicino al vantaggio.

Il Brescia riparte prima con Leris e poi Bajic che calciano addosso a Iannarilli. Iannarilli si supera al 25′ su Tramoni, tiro a girare, intervento plastico del rossoverde. Al 25′ Agazzi atterra in area di rigore Jagiello e dopo tre minuti di controllo con il Var, l’arbitro assegna il rigore, trasformato al 28’ da Bajic.

Al 38′ Tramoni sulla fascia destra lancia Bajic che infila Iannarilli sul palo sinistro calciando sotto il set. Il Breascia raddoppia, doccia fredda al Liberati.. Il Brescia raddoppia e doccia fredda al Liberati per i rossoverdi. Ternana lenta e in difficoltà sulle ripartenze, campo al limite della praticabilità. Impercettibile la confusione in difesa di un Boben sempre in ritardo, Furlan fuori dal gioco e un impreciso Donnarumma. Bene Peralta e Proietti. Il primo tempo si chiude con i lombardi in vantaggio meritatamente di due reti. Iannarilli nel finale salva la terza rete.

Nel secondo tempo, nel primo quarto d’ora poco cambia, mister Lucarelli butta nella mischia Pettinari e Palumbo rispettivamente per Peralta e Furlan.

Al 16’ ottima incursione di Leris con palla a lato di poco. Esordio in serie B anche per Ghirindelli che subentra a Defendi. Il Brescia padrone del campo, consolida il proprio vantaggio non permettendo nulla ai rossoverdi. Squadra quadrata e di categoria ben diretta da Pippo Inzaghi.

Al 24’ Joronen salva il risultato intercettando un lungolinea dalla sinistra di Pettinari. La Ternana ci prova, il Brescia rifiata, Palumbo al 33’ dalla trequarti calcia a fior di palo. Entrano anche Mazzocchi e Paghera ed esce uno spento Donnarumma. In campo per le rondinelle il nuovo arrivato Palacio. Al 39’ e’ proprio Palacio dalla sinistra dell’area grande a calciare di potenza, Iannarilli evita la terza marcatura.

La gara si chiude con un netto due a zero. La Ternana non andava in rete a casa, dalla quarta di campionato dello scorso anno, con il Palermo, mentre il Brescia non vinceva in trasferta la prima di campionato da 25 anni.

TABELLINO

Foto: Stefano PRINCIPI ©

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*