Home / Archivio / Commercio, presentata in Provincia campagna #iocomproperlamiacitta: buono acquisto natalizio per aiutare negozi e difenderli da grandi gruppi e-commerce

Commercio, presentata in Provincia campagna #iocomproperlamiacitta: buono acquisto natalizio per aiutare negozi e difenderli da grandi gruppi e-commerce

Aiutare il commercio durante le vacanze natalizie, sostenendo acquisti consapevoli in periodo di pandemia. E’ questo l’obiettivo di #iocomproperlamiacitta, presentato alla stampa durante una videoconferenza organizzata dalla Provincia di Terni e dalla consigliera provinciale di Fratelli d’Italia Monia Santini. #iocomproperlamiacitt è promosso dalla Santini e sostenuto da Provincia di Terni e Ternana Calcio e vede l’adesione delle associazioni di categoria del settore commerciale e artigianale sia di Terni che di tutto il territorio provinciale. La campagna di sensibilizzazione parte da Terni e si estende infatti a tutti i comuni con l’obiettivo di mettere insieme associazioni e istituzioni per aiutare concretamente il commercio fortemente colpito dalla contrazione degli acquisti e dalle chiusure a causa del coronavirus.

Altro obiettivo è quello di cercare di fronteggiare l’offensiva dei grandi gruppi mondiali di commercio on line per aiutare il negozio al dettaglio e le piccole e medie attività. “La Provincia ha scelto di sostenere la campagna di sensibilizzazione perché crede fortemente nella sinergia fra categorie e istituzioni”, ha dichiarato il presidente Giampiero Lattanzi, il quale ha sottolineato che “oggi sarà utile per il settore commercio, ma domani questa campagna potrebbe essere replicata per altre situazioni di difficoltà.

Solo con questa collaborazione stretta – ha sottolineato il presidente – è possibile mettere in campo strumenti in grado di aiutare a risollevare l’economia e nello stesso tempo rinsaldare il senso di comunità che oggi più che mai è fondamentale. Un grazie alla Ternana Calcio con la quale la Provincia ha già intessuto importanti rapporti di collaborazione sfociati – ha concluso Lattanzi – in significative esperienze sportive a favore della città e che mostra ancora una volta la giusta attenzione e il forte radicamento verso le nostre comunità”.

“Vogliamo arginare l’acquisto on line dai grandi gruppi e facilitare invece quello verso i nostri negozi”, ha spiegato Monia Santini che ha poi aggiunto: “Il Natale di quest’anno sarà inevitabilmente diverso per tutti. Noi come istituzioni, insieme ai tanti soggetti che stanno aderendo, abbiamo voluto lanciare un segnale di unità e coesione in nome di quella solidarietà sulla quale puntare per aiutare quei settori economici che sono in difficoltà più di altri. Ringrazio la Provincia e la Ternana Calcio che dimostrano come la collaborazione fra istituzioni e realtà del territorio possa rappresentare la carta vincente”.

Come funziona #iocomproperlamiacitta – La stessa Santini ha poi spiegato il funzionamento dell’iniziativa. “Verrà creata da domani una pagina Facebook dove le attività economiche che lo desiderano verranno inserite. Esse metteranno a disposizione degli acquirenti un buono di una certa cifra che però, nel momento in cui il cittadino lo andrà a spendere, varrà di più del valore con il quale lo ha acquistato. In questo modo si cerca di rimettere in moto l’economia, di dare un po’ di respiro ai commercianti e di rinsaldare il senso di appartenenza della nostra comunità”.

“La Ternana Calcio è sempre attenta alla città e al territorio, perché è parte integrante di esso”, ha detto il vice presidente Paolo Tagliavento. Lo confermiamo – ha aggiunto – con l’adesione a questa campagna di sensibilizzazione ma lo abbiamo già dimostrato con altre iniziative. Altre ancora – ha concluso – le faremo a Natale”.

Un plauso e una piena adesione all’iniziativa sono infine giunte anche dalle associazioni di categoria. La Confartigianato con il direttore Michele Medori e la Confcommercio con Maria Bruna Fabbri hanno elogiato la campagna ed hanno detto che essa potrà essere utile per quei settori che hanno subito e continuano a subire fortemente gli effetti della pandemia”.

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email