Home / Archivio / Coach Roberto Golfetto al corso di formazione in casa Benetton Treviso: “Lo studio continuo è fondamentale”
index7

Coach Roberto Golfetto al corso di formazione in casa Benetton Treviso: “Lo studio continuo è fondamentale”

Corso di formazione con i Leoni della Benetton Treviso per il direttore tecnico del Terni Rugby, Roberto Golfetto. Una giornata di crescita personale, formazione e condivisone di tecniche di allenamento quella organizzata dal club che, insieme alle Zebre di Parma, milita nel campionato di Pro14 formato da squadre provenienti dalle federazioni di Galles, Irlanda, Scozia e Sudafrica. Un riferimento unico in Italia con la più alta categoria esistente nel nostro paese. Oltre a questo per il nostro direttore tecnico e coach dell’Under 14 del Terni Rugby è stata l’occasione per riabbracciare tanti vecchi amici dei vari club Dosson, Tarvisium, Feltre, Conegliano e molti altri. A gestire il timing e la giornata Paul Edward Derbyshire, terza linea del San Donà e 24 volte internazionale con l’Italia. Al mattino i coach hanno assistito ad una seduta di allenamento ibrida skills-palestra dei ragazzi del Pro14 insieme ai loro tecnici e preparatori di circa due ore. Dopo un pranzo tutti insieme, anche piacevoli sorprese. Come l’incontro con Simonluca Pistore, compagno di squadra di Golfetto, ora video analyst della nazionale maggiore e sempre molto impegnato con la Federazione e l’Accademia. Pomeriggio in campo dove i coach hanno assistito e preso appunti all’allenamento. A chiudere tutti in aula ad ascoltare l’head coach Kieran Crowley con il coach dei tre quarti, e per Golfetto avversario di un tempo, Ezio Galon. “Ottimi spunti e livello altissimo dei giocatori, dei tecnici e del lavoro proposto – commenta Roberto Golfetto – importante momento di confronto sull’allenamento, sulle tecniche e sull’evoluzione che tutti i club dovrebbero fare per migliorare il livello del nostro movimento. È sempre fondamentale essere in costante formazione, con i migliori, con chi sta ai massimi livelli. Credo che questo sia la base, insieme allo studio continuo, per ogni coach”.

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>