Home / Archivio / Lugnano in Teverina, Comune porta piantine ulivi ad Assisi per 30 anni caduta muro di Berlino
Potatura-ulivo

Lugnano in Teverina, Comune porta piantine ulivi ad Assisi per 30 anni caduta muro di Berlino

Saranno le due collezioni mondiali di ulivi, Olea Mundi di Assisi, e quella di Lugnano in Teverina, a celebrare i 30 anni dalla caduta del muro di Berlino. Ne dà notizia il vice sindaco di Lugnano in Teverina, Alessandro Dimiziani che annuncia la presenza dell’amministrazione comunale sabato ad Assisi alle 10 al chiostro della cattedrale San Rufino in occasione dell’iniziativa del Centro per la pace dei popoli presieduto da Gianfranco Costa.

In quella sede, riferisce Dimiziani, verranno presentate le pianticelle di olivo offerte dal Cnr e dal Comune di Lugnano, sede della collezione mondiale degli olivi, gemellata con Olea mundi di Assisi, e saranno consegnate 30 piantine ad altrettanti amici individuati dall’Università Internazionale per i Saggi, tra coloro che si sono impegnati a realizzare iniziative per la costruzione della pace.

“Il gemellaggio – sottolinea Dimiziani – unisce ufficialmente sotto lo stesso nome Olea Mundi, le collezioni di ulivi di Assisi e del nostro comune e assume un’importanza rilevante non solo per l’alto valore ambientale e agronomico ma anche per il progetto turistico ad esse collegato”. Previsti gli interventi di don Cesare Provenzi, parroco della cattedrale di Assisi, Gianfranco Costa, fondatore del Centro pace per Assisi, Luciana Baldoni, Saverio Pandolfi e Roberto Mariotti per il Cnr di Perugia, e lo stesso Dimiziani. Ci sarà anche la rete museale umbro-laziale con Umbro Passone del Museo Scuderia Traguardo.

Foto: dal web ©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>