Home / Archivio / Il centro d’aggregazione giovanile “Il Palazzone” rischia di chiudere
Hamartia

Il centro d’aggregazione giovanile “Il Palazzone” rischia di chiudere

I ragazzi dell’associazione Hamartia hanno costruito uno spettacolo teatrale per sostenere il centro d’aggregazione giovanile “Il Palazzone” di Terni, che sta attraversando un momento di forte difficoltà e che rischia di chiudere.

“Cafè Le Roi”, uno spettacolo muto interamente in musica, andrà in scena al teatro Secci mercoledì 9 e giovedì 10 ottobre alle 21, con tre appuntamenti mattutini riservati alle scuole della città.

L’intero ricavato sarà devoluto al Palazzone, che da quasi vent’anni sostiene iniziative per bambini, giovani e anziani e che si dedica, grazie ai volontari, a quanti hanno una fragilità economica o sono a rischio di emarginazione.

L’idea di mettersi in gioco per non disperdere quanto fatto e progettare presente e futuro è venuta dai ragazzi dell’associazione culturale Hamartia, formati e cresciuti all’interno del centro Il Palazzone. Un’associazione che permette a tutti di entrare in contatto con varie discipline artistiche donando diverse borse di studio, che offrono l’opportunità di frequentare i corsi con sconti fino alla gratuità per una maggiore inclusione di bambini e adolescenti.

“Quando ci sono momenti di difficoltà come quello attuale ci rimbocchiamo le maniche e cerchiamo di fare cose concrete per superare i problemi – dice Emanuella Gussetti, presidente de Il Palazzone. Nello spettacolo si mettono in gioco sia i ragazzi “storici” del Palazzone sia altri che si sono inseriti nel gruppo di recente. Tra gli attori ci sono cinque persone cresciute all’interno del Palazzone, tra cui due fratelli arrivati da noi in prima elementare che ora frequentano l’università”.

Per sostenere le attività del Palazzone andrà in scena una rappresentazione in cui non sono le parole a raccontare storie, a trasmettere significati ed emozioni o a creare effetti comici. Questo compito è svolto dalle espressioni del viso, dai movimenti del corpo, dai gesti e addirittura dalla semplice postura.

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>