Home / Archivio / Ternana sul velluto nel “derby” di Rieti 3-1: avanti in Coppa. Segna pure Partipilo | FOTO
rieti_ternanaPRS_1351

Ternana sul velluto nel “derby” di Rieti 3-1: avanti in Coppa. Segna pure Partipilo | FOTO

(di Christian Diociaiuti) Uno spettacolo per 1300 allo Scopigno. Ternana avanti in Coppa, Rieti eliminato. Questo il riassunto della serata di Rieti-Ternana, derby (di Coppa) del centro Italia che torna dopo 25 anni in C, dopo l’ultimo confronto in D. Vincono le Fere 3-1 (FerranteSalzanoPartipilo al debutto, Marcheggiani per il Rieti), più attrezzate “con i nomi” per dirla alla Mariani. Seicento ternani in trasferta; circa 700 i reatini in casa; tutti si sono goduti il fresco allo Scopigno per l’ultima gara del triangolare del turno eliminatorio di Coppa di C. (l’articolo continua sotto)

Foto: Stefano PRINCIPI ©

Rieti che saluta la competizione: penserà solo al campionato mentre la Ternana prosegue. Ci si rivede tra neanche 7 giorni, stavolta per il campionato: sabato alle 20.45, sempre allo Scopigno, la prima partita della nuova annata di terza serie vede ancora le due squadre, cugine e vicine di casa, di fronte. Si mescoleranno le carte, anche perché Mariani e Gallo hanno giocato a carte coperte. Alla Ternana bastava poco per passare, al Rieti sarebbe servito vincere con uno scarto larghissimo per balzare al turno successivo di Coppa. Tutti hanno messo ancora minuti nella gambe, si sono studiati e di fatto hanno confermato quanto ci si poteva aspettare. Un Rieti certamente più maturo e attento in difesa (anche grazie all’arrivo di Aquilanti) che non merita il passivo che va a referto (ma va meglio nel primo tempo, con un undici solido soprattutto dietro) e una Ternana sempre più in crescita, affiatata e indubbiamente con più soluzioni. Da segnalare: Marcheggiani a segna con la maglia della sua città per la prima volta in C.

L’ASSETTO – Mariani sceglie un 4-3-3 e schiera Gigli in difesa con Aquilanti e Gondo in attacco con De Sarlo; dietro di loro, leggermente arretrato c’è Marcheggiani. Tirelli mezzala in un centrocampo guidato da Palma e completato da Marchi. Gallo ritrova Marilungo e schiera un 4-3-1-2 con Ferrante dietro allo stesso Marilungo e a Ferrante.

IL MATCH – Vivo da subito il confronto tra rossoverdi e amarantocelesti. Al decimo giro di lancette occasione per Marilungo: colpo di testa debole su cross di Salzano e presa sicura di Pegorin. Replica il Rieti con Tirelli (che alla fine sarà il miglior uomo in campo nel Rieti assieme a Marchi per intensità e qualità): gran fendente da trequarti, palla che non entra, prima sulla traversa e poi sulla linea. Il gol a una decina di minuti dalla fine del primo tempo: Ferrante per vie centrali trova un tiro preciso, aiutato da una deviazione netta di Tiraferri che spiazza il portiere di casa e vale l’1-0 ospite che di fatto blinda il passaggio del turno. Gallo rinuncia a Suagher infortunato per Russo poco dopo il gol e con il primo che si chiude col vantaggio ospite. Si riparte col raddoppio ospite: Salzano quasi dal limite trova il tiro della serata che vale il 2-0. Mariani corre ai ripari passando al classico 4-3-1-2: Tirelli dietro a Marcheggiani e Gondo, mentre Guiebre rileva De Sarlo. Ternana ormai appagata e Rieti che cerca di fare bella figura – e la fa rispetto all’ultima mezzora di Olbia – e di amalgamarsi, in attesa che arrivino altre soluzioni dal mercato per Mariani. Arriva anche il gol: al 21′, Marcheggiani da terra, in area, e di sinistro, infila Tozzo per il 2-1. Primo gol in C col Rieti per il bomber reatino, che si rivela l’arma in più già dalla pre-season. A tempo regolamentare quasi scaduto, segna Partipilo (appena arrivato a Terni e subentrato dalla panchina): una difesa più molla lo lascia passare per la gloria e per gli applausi rossoverdi.

TABELLINO

Rieti-Ternana 1-3

Marcatori: Proietti (T) al 36’ p.t.; Salzano (T) al 5’, Marcheggiani (R) al 21’; Partipilo al 42’ s.t.

Rieti (4-3-3): Pegorin; Tiraferri, Aquilanti, Gigli, Zanchi (dal 27’ s.t. Granata); Marchi, Palma (dal 27’ s.t. Marino), Tirelli; Gondo, Marcheggiani, De Sarlo (dal 8’ s.t. Guiebre). A disp: Addario, Lazzari, Bellopede, Poddie, Del Regno, Bartolotta, Sette. All. Mariani.

Ternana (4-3-1-2): Tozzo; Parodi (dal 14’ s.t. Nesta), Suagher (dal 37’ p.t. Russo), Sini, Mammarella; Paghera (dal 14’ s.t. Palumbo), Proietti, Salzano; Furlan (dal 24’ s.t. Vantaggiato); Ferrante, Marilungo (dal 24’ s.t. Partipilo). A disp: Iannarilli, Argento, Mucciante, Onesti, Defendi, Bergamelli, Niosi. All. Gallo.

Arbitro: Fiero di Pistoia

Note: spettatori 1320 per un incasso di 12.608 euro. Ammoniti Palma, Parodi, Paghera, Vantaggiato, Russo; angoli 2-6; recupero 2’-5’.

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>