Home / Archivio / Cronaca / Amelia, nasce centro socio-educativo per adulti disabili “Spazio Creo”
amelia_terni23

Amelia, nasce centro socio-educativo per adulti disabili “Spazio Creo”

Sarà inaugurato giovedì 16 maggio alle 17 nella sede di Via Olof Palme, 1 ad Amelia “Spazio Creo”, il primo centro socio riabilitativo ed educativo semiresidenziale per disabili adulti del territorio narnese-amerino. All’inaugurazione ci saranno il sindaco e i responsabili sanitari dell’Usl e del centro stesso.

Il centro sarà gestito dalla cooperativa Spazio Famiglia ed offrirà servizi riabilitativi ed educativi semiresidenziale per disabili adulti. “La struttura – riferiscono i responsabili – è unica nel suo genere e si caratterizza per ampi spazi lavoro dove si realizzano laboratori ed attività per sviluppare creatività, autonomia e relazioni con l’obiettivo di favorire l’inclusione sociale e professionale degli utenti”.

Spazio Creo” è facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo di trasporto o anche piedi e trova sede in una struttura completamente ristrutturata, priva di barriere architettoniche e grande oltre 250 metri quadrati. E’ fornito di cucina professionale per 50 coperti giornalieri, di palestra con attrezzature specifiche per la fisioterapia e la riabilitazione che consentono agli operatori qualificati l’applicazione di tecniche all’avanguardia.

Gli spazi e le attrezzature a disposizione permettono inoltre la programmazione di specifici interventi educativi. Il centro è attrezzato con un laboratorio informatico che sviluppa progetti funzionali al miglioramento delle capacità di lettura e scrittura, laboratori di cucina, teatro ed arti correlate.

Lo spazio esterno è in grado di ospitare un progetto di ortoterapia attraverso il quale praticare attività dal forte potenziale educativo. Per quanto riguarda il personale, oltre al direttore sanitario di professionalità medica e ad un infermiere esperto, la struttura si avvale di due psicologi, di assistenti socio-pedagogici, educatori professionali ed operatori socio sanitari.

Foto: TerniLife ©

PrintFriendly and PDF