Home / Archivio / Cronaca / Montecastrilli, approvato bilancio previsione: Tasse e tributi invariati,
montecastrilli-1024x724

Montecastrilli, approvato bilancio previsione: Tasse e tributi invariati,

Nessun aumento di tasse e tariffe e decurtazione del 10 per cento del compenso degli amministratori. E’ quanto inserito nel bilancio di previsione approvato dal Consiglio comunale di Montecastrilli. La manovra prevede anche il potenziamento delle risorse per il sociale, in particolare sussidi per i soggetti più deboli e rimborso della tassa sui rifiuti in favore dei soggetti maggiormente penalizzati.

Previsti anche l’ampliamento dei criteri per ottenere rimborsi Tari, l’aumento della soglia Isee per accedervi e la riduzione generalizzata della Tari per le utenze domestiche. In una nota l’amministrazione comunale sottolinea il dato in controtendenza relativo alla possibilità di aumenti di tariffe e tributi locali, che a Montecastrilli rimangono invece invariati e per alcune categorie diminuiscono. L’addizionale Irper comunale rimane allo 0,60, mentre, fa notare il sindaco, la maggior parte dei Comuni da anni la tiene al massimo, cioè allo 0,80.

Contestualmente gli amministratori hanno rinunciato ad un ulteriore 10 per cento delle proprie indennità di carica, a decorrere dalla loro nomina. La spesa dei servizi essenziali è rimasta pressoché invariata rispetto ai precedenti esercizi e, in alcuni casi, è aumentata per venire incontro alle esigenze delle famiglie meno abbienti. In particolare verranno potenziati i servizi socio-assistenziali, per i quali sono state stanziate risorse aggiuntive da destinare a sussidi per i soggetti più deboli e al rimborso della Tari per le famiglie ritenute maggiormente in difficoltà economica.

In sede di giunta comunale  sono stati  rielaborati  i  criteri di assegnazione dei suddetti contributi basandosi sull’indicatore Isee che risulta più alto rispetto al passato per venire incontro a più soggetti e famiglie aumentando la percentuale di agevolazione, dal 10 per cento al 20 per cento della Tari dovuta, in base al numero dei figli. Agevolazioni sono previste anche per le famiglie con un componente disabile e per quelle con componente con invalidità civile almeno del 70 per cento. Anche le famiglie formate da un solo componente over 65 riceveranno una riduzione, così come un ulteriore abbassamento del 10 per cento è previsto anche per i nuclei familiari dove abitano minori in affido indipendentemente dal reddito.

Sempre in materia di tassa rifiuti, il bilancio ha inserito una spesa complessiva più bassa di circa 40mila euro rispetto al 2018 e con una ripartizione dei costi leggermente più favorevole per le utenze domestiche che vedranno una diminuzione delle bollette. Soddisfazione è stata espressa al termine della votazione dal sindaco e dalla giunta che hanno rimarcato l’attenzione posta ai bisogni delle famiglie e alle necessità della comunità di Montecastrilli.

Foto: TerniLife ©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>