Home / Archivio / Kung fu e judo, tutti i risultati della Polisportiva Ternana
judo

Kung fu e judo, tutti i risultati della Polisportiva Ternana

Fine settimana straordinario per le arti marziali della Polisportiva Ternana: le sezioni kung fu e judo, impegnate in gare di livello nazionale, portano a casa medaglie ed importanti risultati.

KUNG FU. L’Accademia Shaoling Kung Fu, diretta da Luca Primavera, ha fatto incetta di successi alla Coppa Ami di Vetralla.  Nel Kung fu tradizionale, oro per Giada Bronzini (con la forma Lau Gar), argento per Greta Frattaroli (con la stessa forma) e bronzo per Gabriel Castiglione (con la forma Mui Fa Quien). Nel Sanda medaglia d’oro per Marco Galli, che si conferma quindi su alti livelli e argento per Gabriel Castiglione. Menzione speciale per il piccolo Leonardo Aureli, medaglia d’oro a soli 7 anni: il suo incontro è stato emozionante per tutti.  Agli atleti vanno i nostri complimenti per i risultati ottenuti, frutto del lavoro costante che stanno facendo con  il maestro Luca Primavera e gli istruttori Francesca Lucianetti e Alessandro Bufi. Un lavoro duro ed intenso, che sta dando i suoi frutti.

JUDO. Adele Ceccarelli, a Spoleto, si qualifica per la finale del campionato italiano juniores categoria 70 kg. Ma non è l’unico successo per la sezione judo diretta dal maestro Roberto Colombini e nella quale opera anche il maestro Alessandro Cervelli. Domenica a Rosignano Solvay (LI), infatti, Adele Ceccarelli e  Jacopo Desiderio sono stati protagonisti al 17′ Trofeo Città di Rosignano e Primo Memorial Michele Monti, un forte atleta olimpionico (2000 e 2004), Medaglia a mondiali, Europei e Giochi del Mediterraneo, esempio ed orgoglio nazionale prematuramente scomparso. Jacopo Desiderio ha conquistato un bronzo che sta stretto per come ha combattuto e adesso è soltanto ad un punto dalla cintura nera. Adele Ceccarelli invece, raccoglie otto punti, combattendo, lei che è cintura marrone, fra le cinture nere e conquistando un argento che sicuramente le darà grandi motivazioni, visto che ha vinto tre incontri su quattro, perdendo solo  contro la vincitrice, che peraltro ha anche dovuto faticare. Complimenti ai nostri portacolori.

Foto: TerniLife ©

PrintFriendly and PDF