Home / Archivio / Monteleone di Orvieto, una De.Co. per lo sviluppo sostenibile
monteleone d'orvieto

Monteleone di Orvieto, una De.Co. per lo sviluppo sostenibile

A Monteleone d’Orvieto una De.CO. (Denominazione Comunale) per valorizzare  l’identità e per favorire lo sviluppo sostenibile del territorio. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale che ha promosso per sabato e domenica prossimi una due giorni con il mercato dei prodotti agroalimentari delle aziende locali e un  workshop di ricette tipiche.

“L’obiettivo – dichiarano il sindaco di Monteleone di Orvieto, Angelo La Rocca, l’assessore allo sviluppo, Elisabetta Guidantoni, e il consigliere Elisa Giuliacci – è creare una rete tra tutti gli attori del territorio, Comune, aziende e associazioni, al fine di dar vita ad un circuito turistico–economico-gastronomico che possa rilanciare Monteleone d’Orvieto salvaguardandone l’ambiente e puntando sulla qualità. Tutti questi interventi daranno uno spaccato molto interessante di quello che è la proposta formativa in ambito agricolo e di quali opportunità questo settore possa riservare anche ai giovani, soprattutto puntando su piccole produzioni che salvaguardano la specificità del territorio”.

In programma un convegno, sabato mattina, dal titolo: “Denominazione Comunale (De.Co), rispetto delle tradizioni ed opportunità per le aziende locali”, moderato dalla giornalista Livia Di Schino che vedrà interventi di esperti nel campo agroalimentare e della biodiversità. Parteciperanno Luciano Concezzi del parco Tecnologico Agroalimentare 3 A- PTA, Cristina Maravalle dirigente dell’Istituto omnicomprensivo “R.Laporta”, Renzo Canonico di “IPAA Fabro” che, insieme alla Maravalle, di formazione e lavoro con attenzione alla scuola, Angelo Manzotti, coordinatore Cisl Terni- Orvieto che affronterà il tema dal punto di vista delle opportunità di sviluppo e di lavoro. In conclusione Angelo Irienti presenterà i risultati della De.Co. sovracomunale del vicentino.

Foto: TerniLife ©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>