VIDEO – Coronavirus, Alberto Angela: “È subdolo come uno squalo, non entriamo in acqua”

Alberto Angela con un video messaggio su Twitter raccomanda di restare a casa a tutti quelli che lo possono fare perché “Stiamo attraversando un momento della storia eccezionale, servono comportamenti eccezionali”.  “Si possono riscoprire libri, film, documentari. Tutto questo non sarà per sempre”, dice il divulgatore scientifico che ricorda quanto il virus del coronavirus sia subdolo, “rimane in silenzio per molto tempo prima di emergere.  Come uno squalo in acqua: e allora noi non entriamo in acqua”. E aggiunge: “Una persona che ne salva un’altra è un eroe ma se ne salva dieci o cento è un infermiere o un medico. Sono loro i nostri eroi e possiamo aiutarli aspettando”. Video: Alberto Angela/Facebook

Print Friendly, PDF & Email