Home / Archivio / Segnaletica orizzontale deteriorata, Rossi: “Rimuovere i cartelli inutili e sostituire quelli danneggiati”

Segnaletica orizzontale deteriorata, Rossi: “Rimuovere i cartelli inutili e sostituire quelli danneggiati”

“La segnaletica stradale è assolutamente fondamentale oltre che obbligatoria dal Codice della Strada. Questa deve essere essenziale, visibile, chiara ed in piena efficienza”.

Il consigliere comunale di Terni Civica, Michele Rossi ha perlustrato il centro città e ha notato che la maggior parte della segnaletica stradale è in pessime condizioni. Così ha proceduto a fare un atto di indirizzo e a impegnare il sindaco e la Giunta a fare un lavoro di studio e controllo completo di tutta la segnaletica stradale ad oggi installata.

“Il criterio che porta alla dotazione delle nostre strade della segnaletica – continua Rossi – non può essere assolutamente quello di evitare possibili cause e ricorsi giudiziari ma di chiarezza dell’informazione e di rispetto del Codice della strada. La situazione spesso è troppo confusionaria con il rischio di ritrovarsi in una selva di cartelli inutili e con informazioni in eccesso o errate.
Il rischio è  di installare più cartelli di quelli che servirebbero, senza togliere quelli ormai superati (si pensi ad esempio alla mancata rimozione della segnaletica di cantiere) oltre a non sostituire quelli danneggiati. L’Ente ha l’obbligo di mantenere la segnaletica stradale efficiente per questo deve sostituirla, reintegrarla e rimuoverla quando necessario.

Si diffonde cosi l’effetto foresta e il complessivo degrado. A questo si aggiunge poca attenzione nel decidere il loro posizionamento, tenendo conto del contesto in cui si inseriscono (accanto ad esempio ai beni culturali). Risultato la segnaletica delle nostre strade è spesso deteriorata, poco visibile e fuorviante, posta anche dove è inutile se non addirittura pericolosa (spesso mal posizionata o ancorata; frequenti le cadute o i facili danneggiamenti con il risultato di avere tantissimi paletti senza più alcun segnale)

Infine negli anni molti servizi indicati da apposita segnaletica non esistono più rendendo la loro funzione inutile, superflua ed errata (ad esempio quelli che indicavano le isole ecologiche per la raccolta della spazzatura o le strutture alberghiere ormai chiuse)

Credo che su tutti questi vari aspetti occorra una maggiore attenzione volta alla semplificazione in ordine al decoro urbano ed architettonico.

E’ per questo che ho deciso di presentare un apposito atto di indirizzo affinché l’amministrazione comunale lavori ad uno studio-controllo completo di tutta la segnaletica stradale ad oggi installata con la finalità di rimuovere quella ormai errata, inutile e superata nonché deteriorata. Si ordini poi la rimozione di quella installata da altri se abusiva o comunque superata”.

Foto: TerniLife  ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*