Home / Archivio / Rossi: “Il cimitero non è un parcheggio: ci vuole rispetto e cultura”

Rossi: “Il cimitero non è un parcheggio: ci vuole rispetto e cultura”

Il cimitero non è un parcheggio. Da sempre il consigliere comunale di Terni Civica, Michele Rossi, si batte per disciplinare l’ingresso delle automobili all’interno del cimitero comunale. “All’inizio consiliatura – spiega Rossi – con un atto portavo all’attenzione dell’esecutivo la richiesta di predisporre un controllo più stringente dell’ingresso dei veicoli non autorizzati all’intero del cimitero di Terni.

Il cimitero è un luogo di culto, di rispetto e di cultura e come tale richiede un comportamento sobrio e disciplinato da parte dei visitatori, luogo in cui il silenzio dovrebbe essere la regola fondamentale. E invece molti cittadini lamentavano un continuo ed eccessivo via vai di autovetture con un anomalo e non tollerabile flusso di automobili, presumibilmente non autorizzate, che circolano all’interno del cimitero, pertanto sottolineo la necessità di predisporre un controllo più stringente dell’ingresso dei veicoli.

Da venerdì scorso, 25 settembre, l’accesso dei veicoli (visitatori e imprese) è concesso esclusivamente dall’ingresso principale (non più anche dall’ingresso in strada madonna del monumento che rimane di uso pedonale) e solo ai possessori di regolare permesso (che può essere richiesto presso gli uffici cimiteriali per riconosciute e normate casistiche).

Per tutti è a disposizione attualmente dal giovedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 11 servizio gratuito di navetta interna (nello stesso atto chiedevo che tale servizio fosse potenziato per venire maggiormente incontro alla popolazione anziana. e su questo spingerò perché si valuti un potenziamento“.

Foto: TerniLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*