Home / Archivio / Raccordo Terni-Orte, chiuso viadotto Montoro | FOTO

Raccordo Terni-Orte, chiuso viadotto Montoro | FOTO

Chiuso il viadotto Montoro del raccordo Terni-Orte, lo stato di grave pericolo del pilone danneggiato scoperto grazie all’immagine di un drone. “Quando ho visto quell’immagine ripresa dal drone, che di fatto ha rappresentato ai tecnici la situazione in tutta la sua gravità, dopo il primo sopralluogo, sono rimasto davvero sconcertato: il pericolo era veramente concreto”.

Enrico Melasecche, l’assessore ai trasporti e alle infrastrutture della Regione Umbria, è uno che il senso della notizia ce l’ha sempre avuto: parla meglio la foto che vedete sopra di tante parole.

“A quanto hanno spiegato i tecnici – prosegue – il problema è nella testa della pila verticale. La trave di destra è a posto, quella di sinistra si è spostata con gli anni, forse anche per qualche evento sismico, e si regge appena sullo spigolo. Da qui la decisione di interdire anche alle auto il transito, non solo ai mezzi pesanti”.

Melasecche ha già sollecitato l’Anas: “Mi hanno assicurato che verrà usata una procedura che sarà la più veloce possibile – rivela – mettendo in campo un pool di progettisti per poter accorciare i tempi canonici della progettazione e della conseguente approvazione. Certo, si parla comunque di mesi, il problema è serissimo”.

Anche Melasecche sposa l’ipotesi del sindaco di Narni, Francesco De Rebotti, riguardo alla soluzioni da trovare, ovvero far uscire i tir sulle uscite prima o dopo di quella di Orte dell’autostrada del sole. “I tir devono evitare Narni scalo, non c’è dubbio, e la soluzione non può che ‘spalmare’ il traffico pesante convogliandolo in una delle uscite dell’autosole (Fiano Romano, Magliano Sabina, Orvieto, Valdichiana ndr), a seconda di dove provengano e dove siano diretti”.

Per mercoledì 3 giugno 2020 sono previste due riunioni: una la mattina, di natura tecnica, con Regione Umbria, Comune di Narni, Anas, Società Autostrade; l’altra nel pomeriggio, coordinata dal prefetto di Terni, Emilio Dario Sensi, con tutte le istituzioni coinvolte.

Foto: Stefano PRINCIPI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*