Home / Archivio / Rassegna cinematografica a Campomaggiore
festival cinematografico

Rassegna cinematografica a Campomaggiore

Chiusura in grande stile per la nona edizione de ‘Il mondo in un cortile’, la rassegna di cinema internazionale itinerante negli angoli nascosti di Terni. Mercoledì 10 e giovedì 11 luglio l’ultimo appuntamento di questa estate avrà come cornice l’area verde di via Pratesi, a Campomaggiore.

I FILM – Dalle 21, spazio alle proiezioni dei film. Mercoledì 10 luglio si va in Africa con ‘Freedom fields’, film documentario inedito in Italia di Naziha Arebi. Al centro del racconto le vicende di una squadra di calcio femminile ed il confronto con chi vuole trasformare la Libia in un Paese isolato e arretrato, nei cinque anni successivi alla morte di Gheddafi. Primo lungometraggio girato da una donna libica.

Film-documentario in lingua originale con sottotitoli in italiano, premiato con il Feather Award per il Miglior Documentario (Karama Film Festival 2018) e come Miglior Film (Joburg Film Festival 2018).

Giovedì 11 luglio si vola in Giappone con la commedia ‘Le incredibili avventure di Fuku Chan’, di Yosuke Fujita. I protagonisti sono Fuku-Chan, un imbianchino che vive da solo, disegna e realizza aquiloni ed è da sempre negato nei rapporti con l’altro sesso, e Chiho, un ex-manager che abbandona il lavoro e cade in una spirale di depressione. I loro destini si incroceranno più volte. Film in italiano.

Le proiezioni come sempre sono ad ingresso libero. Per stare più comodi si consiglia di portare con sé una sedia. In caso di maltempo le proiezioni si svolgeranno presso l’Oratorio San Giovanni Bosco (in via delle Terre Arnolfe, 18).

 

SPORT E BENEFICENZA – Come di consueto, le proiezioni saranno precedute da tante attività per grandi e bambini.

Il 10 luglio, prima del film si terrà la premiazione della Terni respect cup: torneo non competitivo di calcio a 5 (disputato il 9 luglio al campetto dell’Asd San Giovanni Bosco)

L’11 luglio, il quartiere di Campomaggiore sarà lo scenario di una grande caccia al tesoro a squadre di beneficenza, con lo scopo di raccogliere fondi per supportare il progetto ‘Cinema in pediatria’ dell’associazione I pagliacci, per la realizzazione di una sala cinema all’interno della pediatria dell’ospedale Santa Maria di Terni, promosso insieme con l’azienda ospedaliera di Terni. Il ricavato delle iscrizioni (5 euro per i maggiori di 14 anni, i minori partecipano gratis) sarà destinato all’acquisto dei film.

Ogni squadra può avere al massimo 5 partecipanti.

 

A seguire, musica e tanto divertimento con la Concabbanda!

 

 

 

IL CINEMA NEI CORTILI – ‘Il mondo in un cortile’ fa incontrare il mondo che vive nel cinema con quello che circonda i cortili sotto casa, affermando un modello di socialità fondato sulla rivalutazione di spazi comuni attraverso la cultura, la partecipazione, l’integrazione e la promozione del pluralismo linguistico. Dal 2011 la rassegna di cinema dal mondo propone gratuitamente opere cinematografiche di qualità, ma poco o per nulla distribuite in Italia; opere il cui pregio è quello di farci pensare, riflettere, ridere, talvolta piangere, e conoscere il mondo da altri punti di vista e di farlo sentire parte del nostro sentire grazie all’uso di un linguaggio universale.

Da quest’anno grazie al contributo della Chiesa Valdese gli schermi diventeranno patrimonio delle comunità che ospitano la rassegna cinematografica: nuovi “beni comuni” disponibili e pronti per rinnovare in nuove e future occasioni la voglia di ritrovarsi e di realizzare accoglienti iniziative culturali all’aperto. Così, dopo nove anni dalla prima edizione a Città Giardino il progetto si rigenera e allarga i suoi orizzonti, tenendo fermi i suoi principi grazie al costante sostegno del pubblico e degli abitanti dei quartieri, rinnovando e concretizzando dal basso un’idea di città aperta, solidale ed accogliente, di cui abbiamo davvero bisogno.

L’iniziativa è ideata e realizzata dall’Associazione Il Pettirosso.

L’edizione 2019 è sostenuta con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, con il contributo della L.R. 18/90 della Regione Umbria e in collaborazione con Associazione Demetra, Casa delle Donne – Terni Donne, Fuori dal Mondo, Amnesty International Gruppo di Terni, Emergency Gruppo di Terni, Polisportiva Baraonda, Concabbanda, Cidis Onlus, Fiore Blu – Floare albastra, Associazione Roompicapo, Libreria “Storie a colori”, Trattoria La Mora, Hip-Hop Generation, Circolo Arci Le Grazie “Buco Bar”, Blob.lgc ed i gruppi di residenti di Borgo Bovio, Le Grazie, San Martino e Campomaggiore.

 

Con la direzione artistica di Tamara Petriachi e Karim El Shafei e il coordinamento tecnico di Manuela Gualtieri.

Foto: RietiLife ©

PrintFriendly and PDF