Home / Archivio / Servizio disabili Terni: sindacati: “Lavoratori senza prospettive”
disabili disabilità handicap carrozzina

Servizio disabili Terni: sindacati: “Lavoratori senza prospettive”

“Quanto accaduto con l’avvio del nuovo e “innovativo” servizio trasporti ai disabili – come definito dall’assessore Cecconi – è di una gravità inaudita, trattandosi di un servizio che necessita di una professionalità evidenziata anche dalla tipologia di utenti cui si riferisce”: lo scrive Cgil con Valentina Porfidi e Sergio Sabatini.

“Due ragazzi disabili sono stati lasciati/depositati in una destinazione diversa da quella che gli competeva, in perfetta solitudine. Inutile rimarcare che le difficoltà di questi ragazzi richiedono una attenzione particolare e competenze da parte degli accompagnatori/operatori confermando quanto denunciato dalle organizzazioni sindacali in questi ultimi mesi. Un servizio che poteva continuare tranquillamente fino al prossimo anno, vista la proroga effettuata dagli uffici competenti, avviando contestualmente un tavolo e definendo un percorso di coinvolgimento tra le famiglie e le organizzazioni sindacali così come richiesto in tutte le sedi – Consiglio Comunale, Seconda Commissione, in Prefettura-. Da subito, appena uscita la delibera, abbiamo ritenuto opportuno rappresentare le criticità sia dei livelli occupazionali delle lavoratrici e dei lavoratori impiegati nell’appalto ,sia nella tutela degli utenti e delle famiglie e del buon funzionamento del servizio”.

“Abbiamo chiesto all’assessore Cecconi di ascoltare, così come fatto nei confronti del sindaco, che dopo vari rinvii ha preferito non presentarsi. Il tema della salvaguardia dei livelli occupazionali dei lavoratori non più impiegati nell’appalto, la professionalità ,l’età anagrafica elevata con conseguente difficoltà nel reimpiego e qualità del servizio offerto dall’amministrazione pubblica, rimangono questioni centrali del nostro ragionamento. Sicuramente il Sindaco avrà avuto altre priorità , ma ad oggi i lavoratori non hanno prospettive per il futuro e certezze occupazionali. L’attenzione che merita questo tema, così come quello relativo al Sociale nella sua interezza, è una pretesa che abbiamo come Organizzazioni Sindacali e come cittadini” concludono PorfidiSabatini

Foto: TerniLife ©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>