Home / Archivio / La Mille Miglia a Terni è una parata di vip: Cracco, Fisichella e l’ex della Ferragni
MILLE_MIGLIA216-1024x681

La Mille Miglia a Terni è una parata di vip: Cracco, Fisichella e l’ex della Ferragni

Mancano poco più di due mesi al passaggio della Mille Miglia a Terni. Esattamente 71 giorni al 16 maggio: da Brescia a Roma e ritorno, passando per il centro d’Italia in quattro giorni, 1801 chilometri, 112 prove cronometrate e 7 prove di media oraria. La Mille Miglia ha già abituato Terni e i ternani a una sfilata eccezionale tra le vie del centro. E sarà una vera e propria parata di vip nel passaggio nel Ternano il 16 maggio. La corsa è stata presentata ieri a Ginevra e sono stati annunciati anche i driver e gli equipaggi. I 425 equipaggi accettati alla gara provengono da 32 Paesi distribuiti in tutti i 5 continenti. Anche quest’anno, alla 1000 Miglia non mancheranno gli eventi collaterali riservati a circa 130 vetture moderne: il Ferrari Tribute to 1000 Miglia e il Mercedes Benz 1000 Miglia Challenge.

QUANTI VIP – Nella lista degli equipaggi ammessi alla 1000 Miglia 2019 spicca senz’altro il ritorno dei vincitori dell’edizione dello scorso anno: i vincitori assoluti Juan Tonconogy e Barbara Ruffini saranno al via a bordo della Bugatti T40 del 1927 e le vincitrici della Coppa delle Dame, Franca Boni e Monica Barziza, parteciperanno con la Lancia Aprilia del 1949. C’è anche un grande ex della Formula 1, il romano Giancarlo Fisichella che si ripresenterà sulla rampa di viale Venezia a bordo di un’Alfa Romeo 6C 2300 Pescara Spider del 1935. Ci saranno anche Romain Dumas, pluri vincitore della 24 Ore di Le Mans e della 24 Ore del Nürburgring, con la Abarth 750 Zagato del 1957 e Jochen Mass, ormai di casa alla corsa più bella del mondo. La sfida tra gli Chef Joe Bastianich, gradito ritorno in coppia con Luca Pascolini, e Carlo Cracco, alla sua prima 1000 Miglia al volante di una Lancia Aurelia B20 GT Berlinetta Pininfarina del 1951, si sposta dai fornelli alle quattro ruote.E poi c’è Riccardo Pozzoli, imprenditore digitale che con Chiara Ferragni ha dato vita a The Blonde Salad, Presente anche Patrizio Bertelli, amministratore delegato di Prada, e Stefano Ricci, fondatore dell’omonimo brand. Tra i volti noti, anche Guido Bagatta, giornalista e conduttore.

CHE TAPPA – Nella seconda di quattro tappe, la Mille miglia, dunque, sarà a Terni. Partenza di prima mattina verso Roma: le vetture della 1000 Miglia incontreranno Cesenatico, Gambettola, Urbino, Corinaldo, Senigallia e Fabriano. In seguito attraverseranno l’Umbria con Assisi, Perugia e Terni, per poi entrare nel Lazio, passare per Rieti e raggiungere la Capitale alle luci del tramonto. Una conclusione di tappa di grande impatto scenico ed emotivo.

Foto: TerniLife ©

PrintFriendly and PDF