Home / Archivio / “Balla la terra”, stasera a Preci con Giuliano Gabriele trio e Mortimer McGrave
FB_IMG_1527268977044

“Balla la terra”, stasera a Preci con Giuliano Gabriele trio e Mortimer McGrave

Dopo l’apertura di ieri con Massimo Liberatori e i Musicanti del piccolo borgo, oggi, sabato 26 maggio, a “Balla la terra – Preci Folk Festival” arrivano Giuliano Gabriele trio e Mortimer McGrave.

Ad aprire la serata arrivano alla kermesse di musica e cultura tradizionale organizzata dal Comune di Preci in collaborazione con il Centro regionale di Ricerca e Documentazione Antropologica della Valnerina e dorsale appenninica umbra, l’associazione Sonidumbra e la giunta regionale, alle 21, grandi protagonisti della rinascita del folk italiano: l’organettista Giuliano Gabriele accompagnato da Lucia Cremonesi alla viola, lira calabrese e Eduardo Vessella alle percussioni.

Tarantelle, serenate e antiche ballate, in uno spettacolo intimo ma intenso, che racconta lo splendore di una terra che affonda le sue radici nel cuore del mediterraneo assorbendo tutta la sua energia.

Novità assoluta per il festival folk è poi la presenza della bandiera del Celtic Rock in Italia: in Mortimer McGrave, che saliranno sul palco alle 22.15.

Con più di 20 anni di concerti per tutta l’Europa, la formazione – organizzatrice del Montelago celtic festival – propone musica scozzese, irlandese e popolare, contaminate da ogni genere: dal funky al rock passando per la musica balcanica fino allo ska. Un modo per stendere un filo che lega il nostro albero piantato con le principali ritualità e feste del vecchio continente. Un omaggio alla festa celtica di Beltane e a tutte le musiche di festa che si legano alla ritualità del 30 aprile seguendo tradizioni e contaminazioni.

“Balla la terra – Preci Folk Festival” continua fino a domenica ad animare il borgo umbro terremotato con un’immersione nel mondo delle tradizioni popolari, fatta di suoni, profumi, cultura e anche sapori, con un’offerta molto ampia che spazia dai concerti alle stornellate, dagli stage pratici alle passeggiate, dalle mostre-mercato degli strumenti tradizionali e dell’editoria di settore fino alle degustazioni di piatti tipici.

GIULIANO GABRIELE TRIO Il ritmo e la passione del sud Italia: Tarantelle, serenate e antiche ballate, in uno spettacolo intimo ma intenso, che racconta lo splendore di una terra che affonda le sue radici nel cuore del mediterraneo assorbendo tutta la sua energia. Un progetto artistico sperimentale che profuma di “popolare” grazie agli ipnotici tempi di danza, trascendendo gli schemi sonori e vocali classici. Attraverso l’uso di un linguaggio musicale contemporaneo, il delicato oscillare fra passato e presente è il punto di vista privilegiato da cui osservare la figura dell’uomo/artista portatore sano di tradizione e modernità.

Formazione: Giuliano Gabriele voce, organetto, zampogna, Lucia Cremonesi: viola, lira calabrese; Eduardo Vessella: tamburi a cornice, percussioni.

MORTIMER MCGRAVE Etereogenei, imprevedibili, coinvolgenti, adatti a situazioni di festa nelle discoteche come nei pub, nei festival e nelle riunioni cavalleresche, i Mortimer McGrave presentano in concerto un repertorio di ballate e canzoni celtiche nello stile dei veri Bravehearts riarrangiando temi tradizionali e presentando le loro divertenti composizioni originali.

Animo rock, cuore celtico e amore per la contaminazione, fanno del loro repertorio un turbinio di emozioni mai uguali a sé stesse, una sorprendente cattedrale sonora con riferimenti al jazz, al blues, alla world music e al pop. Indubbiamente unici e con ottima presenza scenica, i Mortimer McGrave esprimono l’incastro di diverse esperienze musicali che si incontrano per creare un prodotto del tutto innovativo, condito da una sana e genuina demenzialità. Dal vivo curano elementi di coreografia e costume per rendere ancora più accattivante la loro esibizione.

I loro concerti hanno fatto il giro d’Europa riempiendo ovunque piazze e festival e facendo ballare anche i pubblici più composti. Dopo i successi dei loro 2 primi CD – Celtamente e All’Attacco – nel 2016 hanno partorito il loro ultimo ed atteso lavoro: Sotto la quinta non è amore.

Formazione. Mortimer McGrave: Highland Bagpipe, Uillean Pipe, Kaval, Piva, Whistle, Armonica. Peace and Love (Pisellò): chitarra acustica, Arpa celtica, Piva, Bouzouki, voce.
Vinz Mari Merinz Quare Qarinz: Bouzoucaster, voce; Robert Gazz: Sax, fisarmonica; Ric All: Basso elettrico, Percussioni. Andrew Moran: batteria.

Foto: Facebook Balla la terra ©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>