Home / Archivio / Tagliavento chiude la sua carriera con Roma-Juventus: ha arbitrato 221 partite in A
tagliaventoGRI_5237

Tagliavento chiude la sua carriera con Roma-Juventus: ha arbitrato 221 partite in A

Una gara speciale per l’arbitro ternano Paolo Tagliavento quella arbitrata domenica sera all’Olimpico: il fischietto umbro nato il 19 settembre 1972 chiude la sua carriera con il match Roma-Juve, terminato 0-0 e valso il settimo scudetto di fila dei bianconeri (guarda le foto).

Il direttore di gara ternano, 46enne, andrà in “pensione” a giugno: un finale a tinte giallorosse per il classe ’72, che aveva diretto anche Roma-Genoa del 28 maggio scorso, gara dell’addio di Francesco Totti. Inoltre, con il match contro la Juve, la squadra capitolina è diventata quella più arbitrata da Tagliavento nella sua carriera: ben 38 match diretti.

Tagliavento, all’Olimpico, è stato anche celebrato da uno striscione: “221 volte orgogliosi di te“, ricordando che l’arbitro umbro ha diretto 221 partite in serie A.

Foto: Emiliano GRILLOTTI ©

PrintFriendly and PDF