Home / Archivio / La 1000 Miglia farà tappa ad Orvieto il 17 maggio: venerdì la presentazione
MILLE_MIGLIA216-1024x681

La 1000 Miglia farà tappa ad Orvieto il 17 maggio: venerdì la presentazione

Ad Orvieto arriva la 1000 Miglia. L’appuntamento è in programma per il prossimo 17 maggio e la città è in fermento per accogliere al meglio quella che il grande Enzo Ferrari definì “la corsa più bella del mondo”.

L’evento motoristico più importante e ambito del mondo verrà presentato dal Comune di Orvieto e da 1000 Miglia srl in occasione della cerimonia promossa dallo staff organizzativo che si terrà venerdì 13 aprile alle ore 18 al Palazzo del Capitano del Popolo; un appuntamento aperto ai cittadini, ai giovani, agli operatori e a tutti gli appassionati del motorismo storico italiano.

Interverranno: il Sindaco, Giuseppe Germani, il Vicepresidente del Comitato Operativo della 1000 Miglia 2018, Giuseppe Cherubini e gli Assessori Alessandra Cannistrà (Grandi Eventi, Cultura, Marketing e Promozione) e Andrea Vincenti (Turismo e Mobilità).

Oltre ai dettagli tecnici e logistici della tappa, nel corso della presentazione si parlerà anche delle iniziative pensate per offrire un’immagine coinvolgente della Città di Orvieto a cui daranno il loro contributo attivo gli studenti dell’IISACP rispettivamente della Sezione Video e Fotografia del Liceo d’Arte e della Sezione Manutenzioni dell’indirizzo Professionale.

Con il contributo del presidente della Commissione Esteri dell’ASI si parlerà anche dell’interesse dell’Amministrazione Comunale alla realizzazione – è allo studio una convenzione con l’ASI / Automotoclub Storico Italiano – di un’area di parcheggio park.retro in piazza del Popolo.
Un’iniziativa – primo esempio di area di sosta friendly per auto storiche – che, alla luce dell’attuale tendenza del motorismo storico verso il tempo libero e in una perfetta adesione allo slow motion, ai principi delle Città Slow e al progetto di turismo slow, crea un innovativo sodalizio tra la passione per l’arte e la cultura ed il turismo con veicoli storici nelle Città d’Arte.

Accanto ai filmati che saranno mostrati, ci sarà anche l’intervista al pilota orvietano Tonino Camilli che corse la Mille Miglia storica nel 2002.

Foto: (archivio) TerniLife ©

PrintFriendly and PDF