Home / Archivio / 8 marzo, la comunità di sant’Egidio festeggia la donna al monastero di clausura
amelia_terni23

8 marzo, la comunità di sant’Egidio festeggia la donna al monastero di clausura

La Comunità di Sant’Egidio quest’anno ha deciso di festeggiare la donna con una meditazione al Monastero di clausura di San Magno, ad Amelia. La giovanissima badessa del monastero, Madre Daniela Vacca, condurrà l’incontro di meditazione su tre donne dell’antico testamento: Giuditta, Ester e Rut.

Appuntamento ad Amelia, nel convento di san Magno, giovedì 8 marzo, alle 16 e 30. “In questo nostro mondo confuso e spesso violento proprio nei confronti delle donne – dice Maria Grazia Proietti, della Comunità di sant’Egidio – la straordinaria forza di queste tre donne che la Bibbia ci fa conoscere ci induce a trovare in loro un messaggio di speranza, di forza per avere una vita coraggiosa destinata al bene dell’altro.

In questo mondo spesso ostile soprattutto nei confronti dei deboli, allora il nostro grazie a tutte le donne, straniere, vedove, deboli o regine, che ci indicano la strada della salvezza attraverso l’impegno che le donne incontrano nella vita quotidiana e dimostrano con quel ‘genio femminile’ come lo chiamava San Giovanni Paolo II, di poter veramente trasformare il mondo in un mondo di convivenza, di solidarietà, di tolleranza, di bene”.

Foto: TerniLife ©

 

PrintFriendly and PDF