Home / Archivio / Addio a Folco Quilici, è morto a Orvieto | Nel cuore dell’Umbria aveva un casale da 40 anni
132036688-aeb4465b-6f5c-4438-ad57-0c42678b1ce9

Addio a Folco Quilici, è morto a Orvieto | Nel cuore dell’Umbria aveva un casale da 40 anni

Addio a un grande della cultura italiana e non solo, È morto all’ospedale di Orvieto Folco Quilici, uno dei più importanti documentaristi italiani. Aveva 87 anni ed era originario di Ferrara. La notizia della morte di Quilici è stata confermata anche dal sindaco di Orvieto Giuseppe Germani. Quilici aveva casa a Ficulle, piccolo centro dell’orvietano. Era ricoverato all’ospedale di Orvieto da qualche giorno e lì è morto stamani. Qualche giorno fa si era sentito male e sembra fosse stato soccorso dal 118.

Come detto, aveva da oltre 40 anni un casale nelle campagne di Ficulle, comune di 1.600 abitanti dell’alto orvietano: “E’ sempre stato molto partecipe alla vita della comunità, con la quale ha condiviso nel tempo, anche in incontri pubblici, il suo sapere e la sua ironia. Era una persona di grande cultura, fascino ed esperienza, rappresentava una ricchezza per tutti” lo ricorda all’Ansa, con la voce rotta dalla commozione, il sindaco di Ficulle, Gian Luigi Maravalle. Quando ha saputo della morte del documentarista, è stato tra i primi a recarsi all’ospedale, per portare le sue condoglianze e quelle dell’intera cittadinanza alla moglie di Quilici, Anna. “Era una persona per bene, meravigliosa, molto ben voluta da tutto il paese” ha sottolineato il sindaco, che condivide con la famiglia Quilici un rapporto di amicizia.

Foto: dal web ©

PrintFriendly and PDF