RIETILIFE TV
SABINA UNIVERSITAS
AUTOQUATTRO fino a sett.2017
AVIS fino a 30.04.18
GUIDAMI
Home / Archivio / La Lega denuncia: “Un fiume di siringe in strada a un passo dall’ospedale, intervenire” | VIDEO
siringhe e degrado (6)

La Lega denuncia: “Un fiume di siringe in strada a un passo dall’ospedale, intervenire” | VIDEO

Denuncia della Lega Nord: “Un fiume di siringhe usate abbandonate a terra: difficile anche contare quante ce ne siano. Alcune sono “piantate” nel terreno, altre sono lasciate con la punta rivolta verso l’alto. Accendini, fazzoletti, carta stagnola: ci sono pochi dubbi sulle “attività” che vengono perpetrate nella zona chissà da quanto tempo ormai”.

VIDEO

È il nuovo caso di degrado a Terni segnalato dal capogruppo della Lega Umbria, Emanuele Fiorini: “Stiamo parlando di un sentiero pedonale che da via di Vitalone raggiunge il parcheggio nella pineta dell’ospedale Santa Maria di Terni, a pochi passi dalla palazzina di nefrologia e dialisi. Basta addentrarsi pochi metri – spiega l’esponente leghista – per immergersi in un mondo di totale degrado, fatto di lacci emostatici, preservativi, spazzatura e siringhe, tantissime siringhe: un vero e proprio crocevia del consumo di droga. Non ci capacitiamo di come sia possibile che un sentiero percorribile, in un’area a ridosso di un parcheggio a pochi metri dalla strada e di facile accesso anche ai bambini, sia lasciato in totale abbandono a completa disposizione di tossicodipendenti. Chiediamo a chi di competenza, in questo caso l’amministrazione comunale e l’azienda ospedaliera, di intervenire immediatamente per ripulire il tratto di strada in questione e impedire l’accesso all’area, prevedendo maggiore illuminazione e controlli periodici”.

Foto: LEGA NORD TERNI ©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>