RIETILIFE TV
SABINA UNIVERSITAS
AUTOQUATTRO fino a sett.2017
AVIS fino a 30.04.18
4 STAGIONI
Home / Archivio / “Al Centro per l’impiego di Terni ogni mattina una lotta: a disposizione solo 30 numeri da servire” | LA SEGNALAZIONE
CBC85DB6-4D2A-439B-B292-781FA7CD0140

“Al Centro per l’impiego di Terni ogni mattina una lotta: a disposizione solo 30 numeri da servire” | LA SEGNALAZIONE

(e.f.) Un lettrice scrive a TerniLife e solleva un problema, quello che ogni mattina si ripete al centro per l’impiego di Terni dove “è una lotta – spiega – a chi riesce a prendere uno dei soli 30 numeri che l’ufficio mette a disposizione. Per prendere il numero si deve venire almeno alle 7 e aspettare le 9 quando arriva l’impiegato che personalmente assegna i numeri. Il problema nasce dal fatto che siamo in tanti e che una situazione del genere può generare malumori o incomprensioni tra i presenti, spesso costretti a tornare più volte per essere tra i primi 30. Inoltre – continua la cittadina ternana – se gli operatori finiscono prima, anche alle 11, non vanno oltre le trenta persone, interrompendo questo tipo di servizio prima dell’orario di chiusura (alle 13)”.

La gente ignara di questo sistema non può capirlo se non entrando dentro l’ufficio dove c’è il cartello: “Perché – chiedono i cittadini – non lo mettete fuori? Le informazioni ce le dobbiamo dare tra di noi, magari litigando, o dovrebbe essere un vostro compito? Perché non mettete, come in tutti gli uffici, una macchinetta che dispensa i numeri e che potrebbe agevolare il servizio e gli utenti?”.

“Questa mattina eravamo in 50 – spiega la lettrice – ed era il terzo giorno che provavo a rientrare tra i primi trenta. Sono costretta a iscrivermi al centro per l’impiego perché solo così posso fare la domanda di sussidio all’Inps che parte proprio dal giorno dell’iscrizione, quindi i ritardi che crea la gestione del servizio crea un inesorabile ritardo nell’assegnazione dei contributi e questo non é  giusto per me ma anche per i tanti presenti”.

“Oggi sono riuscita ad entrare – conclude – ma alla fine non ho firmato il foglio di presenza sul quale risultava che il colloquio era durato 30 minuti. Non l’ho firmato perché saranno stati circa 15 minuti. Non tutte le persone impiegano mezz’ora per il rinnovo iscrizione e quindi il servizio potrebbe essere rivolto anche a più di 30 persone al giorno”.

Un’altra cittadina ascoltata da TerniLife questa mattina durante la fila ha spiegato che “Il sistema on line non funziona e tante persone non riescono ad utilizzarlo per evitare la trafila. Sono anni che sono iscritta al centro per l’impiego e non ho mai ricevuto una chiamata. Vengo qui a rinnovare ogni sei mesi il foglio di disoccupazione per poter avere delle agevolazioni, ad esempio per il ticket sanitario ma ogni volta c’è un vero caos per entrare. Fate qualcosa perché  così non si può andare avanti: già c’è il problema del lavoro, adesso anche i disservizi da parte di chi, invece dovrebbe essere un supporto!”.

TerniLife resta a disposizioni per eventuali repliche

 

Foto: TerniLife ©

 

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>